Domande e risposte

Scopri tutte le funzionalità di ECOS

  • Cos'è e cosa posso fare con ECOS B.I.?

    Le organizzazioni raccolgono dati per trarre informazioni, valutazioni e stime riguardo al contesto aziendale proprio e del mercato cui partecipano (ricerche di mercato e analisi degli scenari competitivi).

    Le organizzazioni utilizzano queste informazioni raccolte attraverso una strategia di business intelligence per incrementare il loro vantaggio competitivo.
    La piattaforma EBI (ECOS Business Intelligence), la prima nel settore del Software per la gestione dei Rifiuti, offre la BI self-service che mette a disposizione degli utenti strumenti potenti che consentono un processo decisionale innovativo.
    EBI offre una comprensione tutta nuova del business attraverso:

    • - Consolidamento dei dati importanti da più origini in un'unica applicazione
    • - Esplorazione delle associazioni dei dati
    • - Processo decisionale "sociale" attraverso la collaborazione sicura in tempo reale
    • - Visualizzazione dei dati con grafici interessanti allo stato dell'arte
    • - Ricerche su tutti i dati, direttamente e indirettamente
    • - Interazione con applicazioni dinamiche, dashboard e analisi
    • - Accesso, analisi e acquisizione dei dati da dispositivi mobili
  • Con Ecos posso interagire con SISTRI?

    Ecos è predisposto per interagire col SISTRI in modo da evitare oltre che le doppie registrazioni dei formulari anche la sincronizzazione delle anagrafich e di tutte i cataloghi presenti in Sistri. 

    Ecos, inoltre, si occupa di continuare a inviare i dati al portale SISTRI finché non lo trova libero, evitando così al personale in azienda di dover operare nel portale fuori orario di lavoro se il portale SISTRI non è funzionante.

    Utilizzando esclusivamente il portale SISTRI, l’utente non è in grado di effettuare alcun controllo incrociato tra autorizzazioni, contratti e scadenze. E’ inoltre costretto a firmare le registrazioni singolarmente e, soprattutto, l’utilizzo è legato all’accesso al portale. L'interoperabilità consente di superare questi problemi: funziona anche off-line e, quando il sito è accessibile o non appenda ritorna ad esserlo, trasferisce le informazioni. Il software interoperabile permette la pre-compilazione di movimenti standard in modo da velocizzare gli inserimenti ed effettua tutti i controlli necessari, riducendo drasticamente i margini di errore.

  • Ecos è interoperabile con SISTRI?

    Assolutamente, si.

    Ecos è completamente interoperabile con Sistri.
    Tutte le operazioni attualmente possibili con Ecos che hanno una qualche implicazione con Sistri continuano ad essere utilizzate rendendo completamente trasparente all'utente l'interazione e l'aggiornamento costante di Sistri.
    La completa trasparenza di Sistri e, in più, tutti controlli sulle transazione da e verso il sistema di tracciabilità voluto dal Ministero, sono resi possibili tramite una apposita interfaccia denominata: ASIS [Adattatore Standard per Interoperabilità Sistri]
    L’utente continuerà ad utilizzare il programma Ecos come sempre, tutto il dialogo con il Sistri sarà svolto dal software silenziosamente e senza alcun impatto sui processi e sulle attività ordinarie.

  • Con Ecos posso gestire i giri di raccolta?

    Il modulo Contenitori della collana ECOS consente la definizione puntuale di tutte le allocazioni territoriali, a partire dall’archivio anagrafico dei contenitori, oltre alla creazione e gestione dei percorsi di raccolta e della relativa schedulazione dei servizi collegati.

    Ecos permette perciò di predisporre:

     • la movimentazione dei contenitori nel territorio;

    • la creazione e gestione dei percorsi di raccolta;

    • l’eventuale integrazione con dispositivi di identificazione in fase di svuotamento con o senza pesatura;

    • la gestione della consuntivazione della raccolta con sistemi automatici;

    • la definizione dei tempi di servizio standard e il confronto con quelli effettivi.

  • Con Ecos posso gestire la mia flotta di automezzi?

    Certo!

    Nella collana Ecos il modulo Veicoli & Attrezzature permette di gestire tutta la flotta: dalle operazioni programmate relative ai mezzi (bolli, revisioni…) alle scadenze relative alla manutenzione delle attrezzature (gru, ragni ecc. ma anche estintori, cassette di pronto soccorso…), imputando le spese ai vari centri di costo.

  • Con Ecos posso nascondere le anagrafiche che non mi interessano più?

    Ecos permette di impostare un periodo di validità alle anagrafiche: basta stabilire una data di scadenza e l’anagrafica che non interessa più sparirà dalla vista…ma non dall’archivio!

    In tal modo, in caso di necessità, l’anagrafica che non compare più potrà sempre essere visualizzata.

  • Con Ecos posso allegare file ai miei documenti?

    Si.

    In diverse maschere è possibile allegare file di vari natura: ad esempio è possibile scannerizzare il formulario e allegarlo al movimento registrato, oppure allegare la foto del mezzo/carico in ingresso/uscita, oppure ancora allegare le autorizzazioni, le analisi o le patenti dei trasportatori.

  • Con Ecos posso gestire la IV copia del formulario?

    Semplicemente cliccando su un pulsante, è possibile ottenere tutta la lista di copie da inviare, selezionare quelle da spedire e impostare una lettera accompagnatoria con logo.

  • Ecos gestisce la documentazione per la gestione transfrontaliera dei rifiuti?

    Certo! Con Ecos è possibile stampare l’allegato VII per la gestione transfrontaliera dei rifiuti.

  • Ecos esegue controlli sulle autorizzazioni?

    Naturalmente: in Ecos è possibile inserire sia le autorizzazioni al trasporto che allo stoccaggio di rifiuti impostando sia limiti temporali (date di scadenza) che di quantità (in lavorazione). Si possono stabilire anche dei sistemi di alert (campo data scadenza), in modo che il programma avvisi in anticipo sul raggiungimento dei limiti. Nelle autorizzazioni allo stoccaggio è possibile inoltre determinare i limiti di quantità lavorabili su base sia giornaliera che annuale.

  • Con ECOS posso gestire rifiuti pericolosi?

    ECOS è un sistema di applicazioni software che consente la gestione di tutte le tipologie di rifiuti e di tutte le diverse attività ad essi interessate.

  • Con ECOS posso tenere tutti i registri di carico/scarico, trasporto ed intermediazione?

    Si, ECOS consente di ottenere la stampa dei registri :

    • di carico/scarico
    • di trasporto
    • di intermediazione
    • dei sottoprodotti di origine animale
    • degli ammendanti (compost)
    • dei terreni (Spargimento fanghi in agricoltura)
    • di manutenzione
    • di registrazione

    Il valore aggiunto di ECOS sta nella possibilità di redigere più registri sulla base di un'unica registrazione.

    Come esempio semplice si prenda in considerazione un formulario con un intermediario. La sua registrazione consente di ottenere il registro :

    1. dell'intermediario
    2. del produttore
    3. del trasportatore
    4. del destinatario

    Con un esempio più complesso, un formulario con due intermediari e che conferisca rifiuti di origine animale, dalla semplice registrazione si possono ottenere i registri:

    1. del primo intermediario
    2. del secondo intermediario
    3. del produttore
    4. del trasportatore
    5. del destinatario
    6. dei sottoprodotti di origine animale (registro separato del destinatario)
  • Ecos fa controlli sui limiti dei depositi temporanei, sia temporali che quantitativi?

    Definendo tali parametri nell’apposita tabella, Ecos effettua il controllo in modo da non superare i limiti prescritti. E’ inoltre possibile impostare un alert in modo che il programma avvisi prima di arrivare al valore soglia (ad es. impostando l’80% su una quantità di rifiuto autorizzata di 1000 kg il programma avvisa, ma non blocca, quando il carico in ingresso o la produzione fa superare gli 800 kg).

  • Con Ecos posso gestire i turni del personale?

    Naturalmente!

    Con il modulo Ecos Gestione Operativa è possibile definire le squadre di lavoro, impiegando sia le risorse umane che meccaniche, programmare i turni di servizio, stampare il borderò dei giri e consuntivare le attività effettuate.