ECOS Web Logistica e Trasporti

Gestire la logistica in modo facile e veloce

Tutte le attività sotto controllo. Per pianificare e gestire lavmovimentazione dei mezzi di trasporto di rifiuti e altre attività legate al settore ambientale, che spesso prevedono procedure complesse e articolate, ECOS dispone di applicativi specializzati, creati apposta persemplificare e rendere più funzionale il lavoro. Oltre a questi si può usufruire di pacchetti specifici anche per la parte commerciale e quella burocratica, aggiornata con le ultime normative.
L’attività di trasporto è più facile con ECOS al proprio fianco.

Le caratteristiche più significative degli applicativi ECOS sono la semplicità, la funzionalità e la flessibilità, che consentono l’attivazione in azienda delle sole funzioni strettamente necessarie, minimizzando i costi iniziali ma garantendo al tempo stesso la crescita futura del sistema. ECOS è utile anche perprogrammare integralmente gli obblighi di stoccaggio e smaltimento e tenere sotto controllo gli aspetti normativi in modo facile e affidabile. 

I moduli di ECOS sono realizzati con le migliori tecnologie disponibili e progettati per diventare dei potenti e sofisticati strumenti di lavoro. L’applicativo ECOS“Veicoli e Attrezzature” è un software altamente specializzato, dedicato alle aziende che dispongono di un parco automezzi di cui vogliono pianificare la gestione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nonché la registrazione dei viaggi per il computo ed il controllo delle percorrenze e dei consumi degli automezzi.

L’applicativo ECOS “Gestione Operativa”, invece, trova la sua applicazione presso le aziende che effettuano la microraccolta e la raccolta RSU e che vogliono risolvere i problemi connessi sia alla pianificazione delle risorse umane sia allagestione dei mezzi meccanici necessari allo svolgimento del servizio.

Il modulo "Commerciale" comprende un insieme di funzionalità che consentono di creare una pratica commerciale, intesa come proposta di contratto con un nuovo cliente, e di seguirne, successivamente, l’iter burocratico per l’autorizzazione e la sua trasformazione in contratto attivo.